ISCRIVITI QUI

martedì 27 novembre 2012

PENNELLI DA BASE: vari tipi e vari usi






__________________________________________________________________________________

 PENNELLI
DA BASE 
_________________________________________________________________________________



QUANTI TIPI DI PENNELLI CI SONO?

Ormai sono davvero tantissimi i pennelli in commercio,
ma essenzialmente esistono 4 categorie:

  1. da fondotinta
  2. da correttore
  3. da cipria
  4. da blush
________________________________________________________________________________

VEDIAMO NEL DETTAGLIO 
IL TIPO DI PENNELLO E L'UTILIZZO 
_________________________________________________________________________

PENNELLI FONDOTINTA
 
Questo pennello nella foto a sinistra è il famosissimo 130 di MAC.
Definito il pennello da fondotinta per eccellenza da tutti i make-up artist.
è un pennello duo fibre a setole morbide, adatto sia per le polveri che per il fondotinta fluido.

Può essere utilizzato sia per il fondotinta che per il blush o per la terra.

Per applicare il fondotinta con questo pennello suggerisco di fare movimenti circolari su tutto il viso.

Questo a destra invece è un pennello a setole piatte ma più dure e fitte rispetto al 130 di mac.

Perfetto per il fondotinta fluido e minerale in polvere, anche questo consiglio di usarlo con movimenti circolari, per evitare che si formino delle striature di fondotinta.


Può essere utilizzato sia per fondotinta che per blush e terra, valido per fare il contouring sul viso, anche se tende a sfumare poco.

Infine c'è il classico pennello da fondotinta a lingua di gatto come questo nella foto a sinistra.
Ormai è il pennello più diffuso sul mercato e lo potete trovare a svariati prezzi ma state sempre attenti alle setole!!

Questo pennello è adatto per la stesura del fondotinta liquido e non per quello in polvere, perchè le polveri si disperderebbero 
su tutto il viso.

Non è il pennello che preferisco in assoluto, ma è il più facile da utilizzare
ATTENZIONE: se ne comprate uno di scarsa qualità, stenderà il fondotinta formando delle righe!
________________________________________________________________________

PENNELLI
DA
CORRETTORE
__________________________________________________________________________________

Questo pennello a sinistra, è il classico pennello da correttore. In particolare questo è di Sephora.

Le setole sono piatte e abbastanza rigide e la nota positiva di questi pennelli a lingua di gatto è che dosano bene il prodotto e non lo disperdono, anche se a volte tendono ad appesantire l'occhio.

Anche questi pennelli tendono a lasciare striature di prodotto, quello che consiglio è che se si utilizza questo tipo di pennello, dopo è sempre meglio picchiettare con i polpastrelli in modo da scaldare bene il prodotto.

Un altro pennello da correttore è questo nella foto a destra.
L'unica cosa che lo contraddistingue da quello sopra è che ha la punta
e quindi è più indicato per le occhiaie perchè grazie alla punta riesce ad andare anche nei punti più nascosti.

Questo in particolare è 195 di MAC

Devo dire che non ho mai utilizzato un pennello con questa forma per correttore, perchè ultimamente mi sto trovando molto bene con un altro pennello....

Famosissimo pennello 217 da sfumatura di MAC.

Quello che amo del make-up è che ogni prodotto ha tantissimi utilizzi e sta a noi inventarli!

Non mi piace usare il classico pennello da correttore a lingua di gatto, ma adoro stendere il correttore con i pennelli da sfumatura.
Per la zona delle occhiaie sono perfetti, perchè questa zona è molto delicata, la pelle è più sottile e quindi bisogna trattarla con più delicatezza, i pennelli da sfumatura sono OTTIMI in questo caso, sono morbidissimi e leggeri.
Danno un effetto molto naturale al viso, a differenza dei pennelli classici che tendono a marcare troppo il prodotto che tende a entrare nelle pieghette della pelle.
__________________________________________________________________________________

PENNELLI
DA 
CIPRIA
__________________________________________________________________________________

I pennelli da cipria non sono molti, solitamente ce ne sono di 2 tipi, a setole morbide e larghe, oppure a setole morbide, ma piatte.
C'è il classico kabuki, che è a setole morbide e ampie e può essere sia piatto che bombato.
Un pennello da cipria per essere davvero di buona qualità deve essere pieno di setole senza nessun buco, deve essere fittissimo in modo da trattenere la cipria e deve essere assolutamente morbido!!!!

Se il pennello ha le caratteristiche giuste allora sarà perfetto per la cipria!!
Ovviamente va utilizzato facendo movimenti circolari, partendo dalla zona T (che è la prima che si illumina), fino a scendere sulle guance.
Quello che vi posso consigliare è di scuotere sempre l'eccesso di cipria che rimane sul pennello, perchè ne basta davvero poca per opacizzare e fissare il fondotinta
__________________________________________________________________________

PENNELLI
DA
BLUSH/TERRA
__________________________________________________________________________



Questo a sinistra è il classico pennello da blush.
Solitamente i pennelli da blush, terra, illuminante, sono angolati.
I pennelli angolati sono quelli che privilegio per la stesura del blush, perchè avendo questa forma, si riesce molto meglio a stendere sugli zigomi.

Una quelità fondamentale che deve avere questo tipo di pennello è il taglio delle setole che lo compongono, non devono assolutamente essere tagliate pari, ma come se fossere dei capelli scalati!

Questa è sempre una qualità che dovete osservare se non riuscite a capire se il pennello è buono o meno!

 Se comunque non avete nel vostro set un pennello angolato, potete semplicemente usare quello da cipria!
Quello che posso consigliare per la stesura di qualsiasi blush è quella di iniziare a stenderlo con movimenti circolari partendo dalle tempie e andandolo a sfumare sulle gote.
Preferisco sempre iniziare dalle tempie per non sembrare una bambolina e per dare oltre alla luminosità anche un pò di contouring allo sguardo.
MI RACCOMANDO scuotete sempre l'eccesso, ricordate che ad aggiungere si fa sempre in tempo!

 

Nessun commento:

Posta un commento